studio di architettura design e grafica Massafra (TA)

profilo professionale

L’architetto Clorinda Garrafa inizia il suo percorso professionale a Firenze, alla Facoltà di Architettura, dove si laurea nel 2004 con la tesi “L’ex Ospedale Pagliari a Massafra (TA):  dal Rilievo al Riuso”.
Durante gli anni di formazione universitaria partecipa a varie attività organizzate dall’ateneo:
nel 1999 collabora al rilievo durante gli scavi archeologici alla Torre Belvedere della città di Termoli e alla relativa pubblicazione “La città sottoterra. Nuove ricerche nel “paese vecchio” di Termoli”.
nel 2002 partecipa e collabora all’allestimento della mostra “LUMISFERA” – MOSTRA DI LAMPADE D’ARREDO, tenutasi a Palazzo Piccolomini, Pienza (SI);
nel 2004 partecipa e collabora all’allestimento della mostra “IBRIDAZIONI URBANE”, riguardante i progetti su Piazza Poggi e Palazzo Meridiana a Firenze, nell’ambito del LABORATORIO DI PROGETTAZIONE IV della facoltà di Architettura di Firenze.
Nel 2005 si abilita all’esercizio professionale nella stessa Università. 

Dal 2005 al 2011 fa parte dello staff dello studio di Architettura del prof.arch. Bruno Gemignani a Firenze, maturando diverse esperienze nel campo dell’architettura delle nuove costruzioni e della pianificazione.

Nel 2011 trasferisce nel suo comune di nascita – Massafra (TA) – l’attività di libero professionista, raggiungendo così il proposito iniziale; portare le competenze acquisite a servizio del proprio territorio.
Oltre ad esercitare la libera professione, da subito collabora in gruppi interdisciplinari e associazioni impegnate nella ricerca e nello sviluppo culturale.

Dal 2012 è socio dell’ AIAM Associazione Ingegneri e Architetti Massafra.
Nel 2013 diventa Operatore dei Beni Culturali Rurali.
Dal 2013 al 2017 ricopre la carica di Consigliere dell’Ordine degli Architetti di Taranto e il ruolo di coordinatore della Commissione “Città senza barriere”.
Nel 2014 è socio fondatore dell’APS G.O.T. Gruppo Operativo Territoriale- Progetti e Sistemi Integrati per lo Sviluppo Turistico, di cui è da subito nominato Segretario e membro e coordinatore dell’area tecnica. 
Dal 2016 è nominato Presidente del G.O.T. 
Nel 2016 inaugura lo Studio Prisma con gli architetti Guerrino Faidiga, Damiano Pagliari e Raffaella Zanframundo.
Nel 2018 è nominato Esperto Grafico del Centro Culturale di Ricerca e Formazione, Massafra (TA).